Il danni causati in questi giorni dal maltempo in Puglia – dice l’on. Ugo Lisi – devono essere messi immediatamente al centro di un dibattito parlamentare che preveda soluzioni veloci e rapide, in grado di rispondere alle esigenze delle comunità colpite.

Sono disponibile, pertanto, sin da subito, ad attivarmi, di concerto con i coordinatori regionali del Pdl Francesco Amoruso e Antonio Distaso, per farmi portavoce delle istanze del territorio nelle sedi istituzionali, nella consapevolezza che il momento di difficoltà economica in cui versano i cittadini pugliesi non consente l’aumento delle tasse regionali da indirizzare al ristoro di chi ha subito danni.
È necessario che le nostre amministrazioni comunali, ed in particolare quelle danneggiate in maniera considerevole, passino ad una immediata quantificazione dei danni, viatico necessario a chiedere interventi mirati e, soprattutto, immediatamente spendibili.
Siamo certi che, come accaduto per altri territori italiani, ci sarà pari attenzione da parte del Governo. In ciò è molto importante che i rappresentanti istituzionali facciano sentire la loro voce all’unisono, senza divisioni di sorta e senza eccessivi campanilismi che farebbero correre il rischio di non vedere premiate le legittime attese di quei comuni che più di altri sono stati oggettivamente colpiti.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.