Importa poco stabilire chi e che cosa abbia innescato la miccia della rissa finale al termine di Lecce-Chievo; vale semmai la pena di ricordare che quei protagonisti sono gli stessi che fanno ingresso in campo tenendo . . . teneramente per mano l’innocenza dei bambini . . . .  !

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.