Brutta avventura per un giovane professionista leccese, geometra, che ieri, mentre si recava con un suo collaboratore ad effettuare un sopralluogo in un immobile, che si trova in Via delle Giravolte, per i successivi lavori di restauro e adeguamento, si è visto inseguire

dall’occupante, un cittadino marocchino Y. B. 54enne,  domiciliato proprio lì, con una spranga di ferro e un lungo coltello da cucina. La prontezza di spirito di T.D. leccese 35enne ha eluso il tentativo di lesioni dell’occupante abusivo, neutralizzandolo, in attesa dell’arrivo dell’autoradio di turno che con molta calma, ma altrettanto fermamente lo ha disarmato e condotto in Caserma per gli accertamenti del caso. Un po’ di paura e poi tutti a casa, ma con una denuncia a carico per l’aggressore.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

18 − 13 =