Con oltre 25mila presenze nei cinque giorni di apertura, “Birra e Sound Christmas” ha segnato un nuovo, importante traguardo. Superiori ad ogni previsione le presenze registrate nel centro fieristico di Lecce dal 28 dicembre al 1 gennaio per la prima edizione invernale del Festival europeo

della birra nel Salento, tra i più grandi del settore nel Centro-Sud Italia e già punta di diamante di ogni estate salentina, in agosto, a Leverano.
Una “scommessa vinta”, dunque, per gli organizzatori dell’evento firmato Mebimport, azienda leader nel settore della distribuzione del beverage e drink, Eventi Marketing & Communication e Lecce Fiere, e realizzato col patrocinio del Comune di Lecce. A testimoniarlo non solo sono i numeri da capogiro fatti registrare dalla manifestazione, ma anche i tanti visitatori ed i commenti positivi degli addetti ai lavori.
Un flusso continuo di giovani, comitive, famiglie e turisti che a migliaia hanno affollato gli ampi spazi del centro fieristico di Lecce: ben seimila metri quadri trasformati in una sorta di grande cittadella della birra secondo le migliori tradizioni sviluppate nel Centro Europa (Germania e Paesi Bassi), tutto immerso in una suggestiva atmosfera natalizia. Presenze-record sono state registrate anche nella notte di San Silvestro: migliaia di giovani e famiglie hanno scelto “Birra e Sound Christmas” per aspettare l’arrivo del 2012 e brindare in maniera insolita con un buon boccale di birra.
Filo conduttore della kermesse è stato il binomio divertimento-qualità. Molto apprezzato dal pubblico l’originale allestimento della struttura, che ha proposto spazi pensati e creati per ogni esigenza e fasce d’età e soprattutto le degustazioni di ben cento diverse tipologie di birra (tra cui le nuove produzioni birraie 100% Salento: «Beggia», «Pizzica» e «Taranta») all’interno di ambientazioni folkloristiche tipiche dei Paesi di cultura birraia, tutto impreziosito dalle scenografie luminose firmate De Cagna Luminarie, leader internazionale del settore. Coinvolgente la proposta musicale che ogni sera ha visto alternarsi sul palco band salentine diverse per stile e genere musicale, come pure l’animazione con gli artisti di strada, gli spettacoli viaggianti e gli scatenati dj set. Ottima la gastronomia, tra specialità di carne, pesce, piatti tipici della tradizione salentina e bavarese.
Fiori all’occhiello della manifestazione, l’area «gluten free», che ha consentito ai celiaci di godere pienamente di tutti i sapori della cittadella europea della birra, e l’area solidarietà. Tra le novità proposte, l’area «Terre di Barocco…Salento da gustare», riservata alla promozione di prodotti tipici della gastronomia salentina.
Le ragioni di questo successo sono senz’altro attribuibili alla straordinaria ed imponente macchina organizzativa coordinata dal fondatore e amministratore della Mebimport Srl, Maurizio Zecca, insieme con Carmine Notaro, responsabile di Eventi Marketing & Communication e Corrado Garrisi, di Lecce Fiere. I numeri registrati – circa 5mila presenze per ciascuna serata – consacrano il festival “Birra e Sound Christmas” quale evento di rilievo per la promozione del bere e del mangiare sano, per la diffusione della cultura birraia salentina e, perchè no, per la destagionalizzazione turistica del territorio.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.