Lo sparviero al momento del ricoveroL’Osservatorio Faunistico della Provincia di Lecce “Museo di Calimera” è lieto di comunicare che in data 29 gennaio alle ore 11.00 presso il Santuario di Sant’Antonio alla Macchia a San Pancrazio Salentino avrà luogo il reinserimento in habitat naturale di 5 rapaci diurni curati presso il Centro nei mesi scorsi. Si tratta di poiane, sparvieri e gheppi ricoverati in seguito a ferite da arma da fuoco.

Tali specie appartengono alla fauna locale, ma oramai la loro presenza è seriamente minacciata dalla scomparsa degli habitat e attività come il bracconaggio o deliberati tentativi di ferirli con armi da fuoco per il puro piacere di farlo. La manifestazione si inserisce nell’ambito dell’iniziativa “Liberiamoci in volo” che nasce con l’intento di avvicinare le persone, in particolar modo i bambini, a specie animali affascinanti e delicate che, pur facendo parte della fauna e del patrimonio salentino, appaiono il più delle volte lontane e ignote. Un’occasione per scoprire qualcosa di nuovo, ma anche e soprattutto per osservare da vicino la natura, il ritorno alla libertà, per vivere nuove emozioni che lasciano ogni volta stupiti per la loro innata potenza. La manifestazione “Liberiamoci in volo” è alla sua prima edizione. Prossime tappe Lecce e Muro Leccese. Chiunque è invitato a prendere parte all’evento.

Per info contattare il numero 3206586561.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

4 × 1 =