In Puglia i fiori d’arancio abbondano. Non solo per il numero di matrimoni che nonostante il calo nazionale, restano in alto con una buona percentuale tanto da rendere la nostra, la seconda regione con più nozze celebrate, ma anche perché Putignano è considerata sempre di più la capitale della produzione di abiti da sposa (il 40% degli abiti italiano viene dal paese di Val d’Itria).

E’ per questo che le Edizioni Nicole con il patrocinio del Comune di Lecce, organizza la prima fiera sul matrimonio a Lecce. Già figlia di “Promessi sposi” di Galatina e Bari, nasce “Si sposa” ed avrà la location del centro Lecce Fiera di Piazza Palio.

Circa 100 espositori che spazieranno tra tutti i settori che lavorano per far convolare a nozze giovani coppie pronte a spese che si aggirano intorno ai 30.000 euro con un giro di affari annuo di 600 milioni di euro.

Abiti nuziali e da cerimonia, servizio catering e sale da ricevimento e poi ancora arredamenti, servizi fotografici, liste nozze, bomboniere, fiori, autonoleggio, acconciatori ed esperti di make-up e molto altro saranno i protagonisti tra giovedì 26 e domenica 29 gennaio dalle 16.00 alle 21.30.

Il biglietto è scaricabile dal sito www.sisposa.info con un costo di appena un euro che sarà devoluto in beneficienza. Mentre a sponsorizzare l’evento saranno Si Sposa e MSC Crociere.

Durante l’evento una novità:  il sabato e la domenica dopo le 17.30 ci saranno alcune sfilate di abiti da sposa delle nuovi collezioni 2012 a cura di grandi firme del campo, tra cui Alizia Haute Couture, Sposarte, Errico Maria Alta Moda Sposa, Donna Sofia Sposa ed Emozioni Sposa.

“Il matrimonio è legato alle nostre tradizioni”, ha confermato l’assessore alla Cultura Massimo Alfarano, “e noi ci teniamo più che al Nord. Lo dimostra il fatto che investiamo soldi in tante attività e il numero di stand di questa fiera ne è la prova.”

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

uno × 3 =