Foto Antonio CastelluzzoMomenti di paura si sono materializzati nella notte, intorno all’una, quando due uomini, a volto coperto e armati, sono entrati nel ristorante-pizzeria Torre Lapillo, nella omonima frazione di Porto Cesareo.

Sotto la minaccia di un fucile a canne mozze e di una pistola, i due banditi, vestiti con abbigliamento sportivo,  si sono fatti consegnare dal proprietario del locale circa 300 euro, l’incasso custodito nel registratore di cassa. Nell’esercizio commerciale erano presenti solo il titolare e i collaboratori.

Arraffato il bottino, i due malviventi si sono poi dileguati a piedi, facendo perdere le proprie tracce.

Indagini in corso da parte di Carabinieri della Stazione di Porto Cesareo e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Campi Salentina.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

5 × 4 =