Si è ritrovata a tu per tu col bandito che, pur di impossessarsi dell’incasso, non ha esitato a ferirla ad una mano con una forbice. Una cassiera 36enne leccese è stata costretta alle cure dei medici.

Una brutta avventura, per la salentina, dipendente del “Plenty Market” di Bologna, in via Irneso. E’ qui che il rapinatore, Matteo Belli, 30 anni, di Varese, l’ha ferita mentre la minacciava con le lame della forbice. La donna, prima di essere ferita, probabilmente, deve avere abbozzato una reazione, che le e’ costato un taglio alla mano, giudicato guaribile in una settimana. Il bandito, riuscito a fuggire con appena 100 euro, e’ stato rintracciato ed arrestato dagli agenti di polizia.