Foto Antonio Castelluzzo“E se facessimo uno sciopero della tv appena Celentano compare sul palco di Sanremo?”, e’ la proposta, affidata a Twitter, dalla senatrice Adriana Poli Bortone, di Grande Sud. “300mila euro per ogni mezzora – sottolinea – sono tanti per un predicatore francescano

come Celentano vuole farsi passare”. Nei giorni scorsi, ricorda una nota, la senatrice Poli Bortone aveva definito “uno schiaffo a chi soffre” il compenso a Celentano per partecipare al Festival, “mentre stiamo facendo le pulci, giustamente, ai parlamentari, meno ai consigli regionali, e sinceramente molto agli italiani medi, oberati dalle tasse”

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.