Nella serata di ieri, un marittimo di nazionalità rumena imbarcato con mansioni di marinaio di coperta su una nave mercantile battente bandiera Antigua Barbuda (Caraibi) alla fonda al largo delle coste di Santa Maria di Leuca

a causa delle avverse condizioni meteorologiche, ha subito un infortunio a bordo con conseguente frattura scomposta della mano. L’allarme è stato lanciato dal comandante della nave e prontamente ricevuto dalla Sala Operativa della Guardia Costiera di Gallipoli che ha coordinato le operazioni di soccorso, interessando il Centro Internazionale Radio Medico ed il personale del 118, al quale veniva richiesto di portarsi presso il porto di Santa Maria di Leuca con una propria ambulanza. Immediatamente è stata inviata in zona la motovedetta CP 886 del dipendente Ufficio Locale Marittimo di Santa Maria di Leuca, per soccorrere il malcapitato. Prelevato dall’equipaggio della motovedetta della Guardia Costiera il marittimo è stato condotto nel porto di Leuca e affidato alle cure del personale medico del 118, già presente in banchina, per il successivo trasferimento presso l’ospedale di Tricase.