Ha cercato di nascondersi alla vista della volante, ma troppo tardi. Il giovane, K.I. 20enne di Camerino ma che vive a Surbo, è stato trovato in possesso di oltre 12 grammi di cocaina ed è stato arrestato con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’episodio è avvenuto la notte scorsa, quando una volante impegnata in un giro di perlustrazione in Viale Leopardi, all’altezza del negozio “Divani & Divani”, notava il giovane che cercava di nascondersi dietro un porticato. Gli agenti però se ne sono accorti e lo hanno fermato, e nelle tasche gli hanno trovato circa 12.5 grammi di cocaina. Sequestrati anche 3 telefoni cellulari, utilizzati presumibilmente per tenere i contatti con i clienti. Inoltre il 20enne è stato trovato in possesso di una di una chiave di sicurezza per armadi blindati di cui non ha saputo giustificare la provenienza e l’uso.
Anche un altro giovane, alla vista della “Volante”, si dava a precipitosa fuga in direzione Piazza Ludovico Ariosto. Gli operatori rincorrevano il giovane ma non riuscivano a fermarlo.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.