La quarta giornata di ritorno del ventunesimo Torneo Provinciale U.S. Acli di Calcio Amatoriale Over 30 ha indubbiamente sorriso alla Clio.Com, prima delle inseguitrici della capolista Interedil San Donato, a questo punto lontana solo tre punti.

In particolare, la seconda della classe ha approfittato alla grande del turno di riposo della lepre del torneo, andando a straripare contro la F.C. Longobarda, che subisce ancora una volta una goleada, vincendo la partita addirittura con l’inusuale punteggio di 9-1!
Grazie a questo clamoroso successo Clio.Com raggiunge quota 50 punti, appena tre lunghezze in meno della capolista, tra l’altro con una gara in meno.
Giornata di festa, poi, per la città di Merine, innanzitutto grazie alla vittoria degli  A.C. Amatori, che si sono imposti di misura col punteggio di 3-2 (grazie anche alla doppietta del bomber Longo), contro la compagine  dell’Ottica Martina, raggiungendo la quarta piazza a quota 40 punti, al pari della SGA Football Lecce, battuta, invece, proprio dall’altra formazione di Merine, il Real Salento, che grazie alla vittoria per 3-1 fa un grande favore a se stessa ed ai “cugini”, completando la giornata di grazia per Merine.
Altra vittoria eclatante è stata quella della formazione degli Amatori Calcio Lecce, che riscatta la sconfitta della scorsa settimana e si impone addirittura per 5-0 ai danni della  Stasi Frutta, raggiungendo una posizione più comoda in classifica, forte dei 21 punti fatti.
Pareggio di prestigio, invece, quello che la Blu Energy Lecce, reduce comunque da una serie di buone prestazioni e di risultati incoraggianti, ha imposto alla terza forza del campionato, AG Auto, cui non riesce di ottenere un’altra vittoria dopo quella dello scorso turno.
Le due squadre, per la cronaca, hanno impattato per 1-1.
Due sono stati, infine, gli altri pareggi di giornata.
In particolare, Posa Futura 2000 Lizzanello ed A.S.D. Ingegneri non sono riusciti a schiodarsi dallo 0-0 di partenza, mentre Li.gra.gas e Quartiere Stadio 167/A hanno terminato il proprio incontro sull’1-1.
Non disputata, infine, la gara tra Se.de.sta e Pit Calcio.
In conclusione, un po’di numeri.
Grazie alle nove reti realizzate Clio.Com si porta a quota 61 gol, riducendo il gap dalla miglior realizzatrice  Interedil San Donato, che a causa del turno di riposo resta ferma al palo, conservando comunque la propria leadership grazie alle 71 realizzazioni già fatte.
Nonostante i tre gol subiti, la SGA Football Lecce conferma la difesa meno battuta del torneo, violata solo per 11 volte.
Per quanto riguarda, invece, il fair play e la disciplina, l’A.S.D. Ingegneri mantiene il primato di formazione più corretta, grazie alle poche ammonizioni subite, che anche al termine di questa giornata restano 14.
Sempre solo, infine, per quanto concerne i cannonieri, rimane il bomber Grande dell’Interedil San Donato che, pur non giocando in questo turno, rimane in testa a quota 32 reti realizzate, contro i 24 gol di Longo dell’AC Amatori Merine ed i 20 di Cillo dell’AG Auto.
P. F.

CONDIVIDI