Sono decollati dall’aeroporto militare di Ciampino, per raggiungere gli aeroporti di Catania e Galatina, i due aerei militari con a bordo i feretri dei tre militari caduti lo scorso lunedi’ in mentre assolvevano i propri compiti operativi nell’ambito della missione affidata al contingente italiano in Afghanistan.

Il ministro della Difesa, Giampaolo Di Paola ha reso omaggio alle salme dei caduti e incontrato i familiari, accompagnato dal capo di stato maggiore dell’Esercito, generale Graziano. Schierata in pista una rappresentanza militare in armi dei granatieri di Sardegna per la resa degli onori. Le salme, accompagnate dai familiari supportati da team dell’Esercito per il sostegno psicologico, raggiungeranno le rispettive localita’ di origine, dove nella giornata di domani saranno svolte le esequie alla presenza delle autorita’ militari e politiche locali. I funerali del caporal maggiore capo scelto Francesco Curro’ si celebreranno nel Duomo di Messina, quelli del caporal maggiore scelto Francesco Paolo Messineo presso la chiesa Madre in piazza Duomo a Termini Imerese (Palermo) e quelli del caporal maggiore scelto Luca Valente nella chiesa matrice di San Vincenzo nel comune di Miggiano. Si e’ concluso nella tarda mattinata odierna a Roma l’esame autoptico previsto in tutti i casi di decesso in teatro di operazione.