C’e’ tempo fino al 30 aprile per partecipare alla quinta edizione dell’Ecologico International Film Festival, manifestazione dedicata al cinema che affronta il tema del rapporto tra uomo, ambiente e societa’.

Il Festival, che si terra’ in estate in varie localita’ del Salento, e’ organizzato dall’associazione culturale Contemporary Art Addiction, Officinema e Scirocco in collaborazione con regione Puglia, provincia di Lecce, comune di Nardo’, Apulia Film Commission. Il concorso (a iscrizione gratuita) e’ strutturato in due categorie (autori e scuole) e cinque sezioni: ambiente, societa’, diversita’, confini. Quest’anno, inoltre, e’ stata istituita la sezione Nardo’ cinema dedicata ai film legati al territorio salentino. Si puo’ partecipare con cortometraggio (massimo 15 minuti), mediometraggio (tra i 16 e i 50 minuti) e lungometraggio (oltre i 51 minuti). Dallo scorso anno il Premio del festival (una moneta realizzata dall’artista Marco Calogiuri) e’ intitolato a Juliano Mer Khamis, artista, attore e regista, fondatore del Freedom Theatre, ucciso ad aprile da cinque colpi di pistola nel campo profughi di Jenin, dove viveva e lavorava. La giuria sara’ composta, anche in questa edizione, da Luigi De Luca (Vice Presidente Apulia Film Commission), Gabriele Russo (Kama Produzioni) e Lori Albanese (giornalista, collaboratrice di numerose testate).

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.