foto CastelluzzoLa Provincia di Lecce può procedere nel programma di recupero, conservazione e valorizzazione del patrimonio urbanistico architettonico e artistico di opere baroccali. L’assenso è giunto anche dalla Diocesi di Otranto e dal direttore della Diocesi di Nardò-Gallipoli

La soddisfazione del presidente della Provincia, Antonio Gabellone nella dichiarazione di aver “ fortemente voluto questa lunga e importante serie di interventi, destinati a riqualificare le bellezze artistiche del nostro territorio ingiustamente, o solo comunemente, definite come appartenenti al Barocco “minore”, ma che in realtà rappresentano dei piccoli e grandi “tesori” sparsi negli scrigni dei nostri paesi”. Rendere utilizzabili, funzionali e ancora più belli esteticamente alla visione dei visitatori decine di esempi d’arte nelle nostre comunità contribuisce a valorizzare il sistema culturale complessivo della nostra provincia”.

Nello specifico gli interventi di recupero, che vedranno impegnate risorse complessive per 1 milione 387.444 euro, sono i seguenti: completamento dei lavori di restauro e recupero altari della Chiesa Matrice Maria SS. Annunziata di Casarano (100.000 euro); completamento lavori di recupero dei basolati e riqualificazione ambientale della Città di Nardò (500.000 euro); completamento lavori di restauro delle tele dipinte e delle cornici lignee della Concattedrale S. Agata di Gallipoli (100.000 euro); lavori di restauro e recupero porte della facciata principale della Cattedrale di Nardò (200.000 euro); lavori di restauro e risanamento conservativo della Chiesa Madonna dell’Addolorata di Maglie (160.000 euro); lavori di completamento presso il palazzo dell’ex Seminario del Museo Diocesano di Nardò (160.000 euro); lavori di restauro conservativo della Basilica S. Maria ad Nives di Copertino (50.000 euro); lavori di restauro dell’altare di San Francesco d’Assisi e dell’altare di San Leonardo del Santuario S. Maria della Grottella di Copertino (50.000 euro); lavori di restauro conservativo dell’altare di S. Giuseppe della Chiesa Parrocchiale Beata Vergine del Rosario di Copertino (30.000 euro); progetto di comunicazione e promozione del Programma “Barocco Minore” (37.444 euro).

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

due × 2 =