Davvero importante la vittoria conquistata dalla formazione leccese sul parquet del PalaVentura di Lecce. Una partita affascinante come da previsione, iniziata non benissimo per la squadra di casa che, nonostante l’iniziale scarsa percentuale realizzativa del lungo Campanile (all’esordio sul parquet di casa) e del play De Nuccio, riesce a limitare i danni difensivamente, chiudendo comunque il primo quarto in vantaggio (13-9) grazie ai buoni spunti della guardia Specchiarello e del lungo Spedicato.

Secondo quarto sulla falsariga del primo con entrambe le squadre che pensano più a difendersi al meglio, senza subire break importanti. Buone comunque le manovre offensive che permettono alla Lupiae Team Salento, nonostante il punteggio basso, di chiudere il secondo quarto sul +7 (23-16). Nei dieci minuti di pausa la svolta della partita ed il quintetto salentino riparte con un altro spirito, più combattivo, determinato; aumentando dapprima la percentuale realizzativa sotto canestro, grazie a delle manovre d’attacco altamente spettacolari, riesce a ribattere colpo su colpo gli attacchi ospiti e ridimensionare le velleità di rimonta della compagine barese che cerca di sfruttare la fisicità dei nuovi innesti. Si va all’ultima pausa sul +9 (40-31) per la formazione di casa. Sull’onda dell’entusiasmo l’ultimo quarto inizia nel migliore dei modi per la squadra leccese che riesce ad allungare ulteriormente sfruttando la ritrovata mano calda di tutti gli effettivi in campo. Dopo il pesante break che sembrava decretare la fine del match (+15), la formazione ospite, grazie ad un’asfissiante pressing tutto campo ed all’uscita per cinque falli di Specchiarello, autore di un’ottima prova (10), cerca in tutti i modi di ricucire lo svantaggio, riuscendo ad arrivare a due minuti dal fischio finale a -6. Il timeout di coach Bortone fa bene al quintetto leccese, che, grazie alle triple di De Nuccio e Campanile, riesce a spegnere definitivamente ogni possibilità di recupero, confermando la propria superiorità. 56 a 46 il risultato finale: una vittoria che da morale, in vista dei prossimi impegni e conferma come obiettivo principale quello di contrastare la superiorità delle due squadre campane. Meteo permettendo domenica 12 febbraio, ore 11.00, la Lupiae Team Salento ospiterà sul parquet di casa il Palermo.

Così i parziali ed i tabellini della partita 
Lupiae Team Salento – HBari 2003 (13-9) (23-16) (40-31) (56-46)

Lupiae Team Salento: Spedicato (14) – Campanile (11) – De Nuccio (11) – Ingrosso (10) – Specchiarello (10) – Jiat – De Giorgi – Guarascio – Bortone – Andrioli NE – De Nuzzo NE – Coi NE. All. Bortone.

HBari 2003: Ambrosi (13) – Genchi (12) – Fasano E. (8) – Romito (7) – Ranieri (4) – Fasano P. (2) – Roglieri – Cramarossa – Petosino NE. All. Altieri.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

due × due =