Neanche il tempo di smaltire l’adrenalina in circolo tra Domenica con Molfetta (76-73) e Mercoledi con M.T.92 Benevento (76-75) che ci si appresta ad affrontare un’ennesimo banco di prova. Sull’onda dell’entusiasmo il team di coach Lezzi è tornato ad allenarsi con voglia e concentrazione e con lo spirito giusto per preparare un’altra gara ostica contro una formazione che sta capitalizzando la campagna acquisti di riparazione (con l’arrivo di Parlato da Venafro avellinese classe 1986 con 197 cm di stazza per 100 kg il centro ha nelle mani ottime percentuali da ogni parte del campo),

risalendo la china ed attestandosi subito dopo il gruppo delle prime cinque del girone. Coach Menduto ospiterà Monteroni, prima in classifica dall’alto dei suoi 28 punti. La squadra del presidente Perniola è stata finora una macchina quasi perfetta dal momento che ha perso appena due gare e nell’ultimo turno ha rinvigorito il suo primato grazie al successo su Molfetta e alla vittoria su MT Benevento nel prologo (o recupero e/o ripresa) della terza di ritorno. Il Delta Salerno tornerà in campo dopo due settimane in cui ha riposato. Corvo & C. osservato il turno di pausa previsto dal calendario, hanno poi saltato la trasferta di Monopoli a causa del maltempo. “In campo dopo due settimane da spettatori – dice coach Menduto – ci siamo allenati tanto ed abbiamo provveduto a mantenere alto il ritmo disputando anche qualche amichevole. Il campionato, però, è tutta un’altra cosa”. Salerno reduce sul campo dalla vittoria contro Monte di Procida (77-88), riscatta la cocente beffa interna con Catanzaro. Squadra carica e vogliosa di ricominciare e, affrontare la prima della classe, dà sicuramente maggiori stimoli e motivazioni. Stante la situazione, Provenzano e Soci sono consapevoli che avranno di  fronte  una squadra forte ed in grande salute che sta facendo benissimo e punterà a vincere per rimanere il contatto col gruppo che gravita nella parte alta della graduatoria. All’andata sul paquet del “Quarta Lauretti” i salentini si imposero per (73 a 65) e dovettero sudare le classiche sette camicie per avere la meglio su Sammartino, Antonucci, Bertini e il veterano Corvo. Tante le curiosità del match che metterà a confronto Vito Errico (ex di turno), Paiano e Chirico nel pitturato con Sammartino e Parlato. Corvo (classe 1969, salernitano doc, gioca esterno ma si adegua ad ogni ruolo: 226 punti, 58% da due, 36% da 3 e 74% dalla lunetta) è uno dei migliori realizzatori di squadra, secondo solo ad Antonucci (229 punti play classe 1970 con percentuali di tutto rispetto). Esposito, altro esterno dovrebbe far parte dei dieci a referto e proprio insieme a Corvo darà vita alla sfida con gli esterni gialloblù Serroni e Provenzano. Manca avrà il suo da fare per contenere la fisicità e l’aggresività dei campani mentre Durini e Rotolo dovranno ripetere le ottime prestazioni delle ultime uscite per guidare alla vittoria i compagni (Antonucci e Bertini avvisati!). La gara tra Delta Salerno e Quarta Caffè MD Discount N.P. Monteroni sarà diretta dalle Sigg.re Luca Cristina Teresa e Perrone Stefania di Catania. Salto a due ore 18.00.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

3 × 5 =