Teresa BellanovaA più di due anni dall’abrogazione della Legge 188/2007 sulle cosiddette “Dimissioni in bianco”,  oggi si ritorna sull’argomento alle ore 14 in Commissione Lavoro con la deputata del PD, Teresa Bellanova, che relazionerà in merito alla disciplina delle modalità di sottoscrizione della lettera di dimissioni volontarie e della lettera di risoluzione consensuale del rapporto di lavoro

Le cosiddette dimissioni in bianco sono una prassi purtroppo molto diffusa in Italia, che consiste – all’atto di una assunzione a tempo indeterminato – di far firmare alle lavoratrici le proprie dimissioni, allo scopo di ‘tutelare’ l’azienda da una gravidanza e dei relativi oneri a carico.Tale pratica era vietata da una legge cancellata dal Governo Berlusconi, di cui fu il primo atto amministrativo all’ indomani della sua ultima vittoria elettorale.

“Finalmente, dopo l’abrogazione della Legge che portammo a compimento col Governo Prodi” asserisce la deputata del Pd “riapriamo il confronto su una tematica che non è un’invenzione mediatica, ma, purtroppo un fenomeno purtroppo reale e diffuso. Abbiamo lavorato” conclude la Bellanova “ e continuiamo a lavorare per costruire un’ampia maggioranza utile al ripristino della Legge. Auspico che al netto delle ideologie si possa giungere ad una soluzione condivisa perché per combattere una forma di violenza-ricatto così subdola occorre un intervento legislativo forte che tenga insieme l’impegno di tutti”

 

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tredici + 16 =