“Ringrazio il Ministro Fornero per la disponibilità e la celerità con la quale ha provveduto personalmente, in Commissione Lavoro, a rispondere alla mia interrogazione. Questo è un segnale evidente che si riconosce la gravità del momento che stanno vivendo tantissime imprese ed i lavoratori italiani.

Vi è  la necessità  impellente di accelerare con la Riforma degli ammortizzatori sociali per dare una copertura più ampia alla platea di lavoratori coinvolti da questa fase di crisi economico-occupazionale. Siamo in piena fase di recessione, il ricorso al trattamento di cassa integrazione in deroga è in oggettivo aumento e purtroppo, in questa situazione, a pagare sono i lavoratori più deboli, quelli delle piccole e piccolissime imprese.
Il monitoraggio delle risorse richieste e stanziate deve essere continuo. Sono preoccupata che ad oggi, come riferito dal Ministro, solo tre Regioni, Lazio, Marche e Sicilia, abbiano fatto richiesta formale di assegnazione di fondi per la concessione o la proroga degli ammortizzatori sociali in deroga per il 2012.
Ogni giorno ascoltiamo le voci di lavoratori che parlano di ritardi nell’erogazione degli indennizzi rivenienti dagli ammortizzatori sociali e allora dico che dobbiamo prestare estrema attenzione. Non possiamo consentirci distrazioni,  poiché queste rischiano di tradursi in tragedie umane fatte di perdita dei posti di lavoro e famiglie che per troppo tempo restano in attesa di un sussidio mentre la vita, con le sue impellenti necessità, continua a scorrere”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

dieci + quattro =