Il nuovo film di Fausto Brizi, uscito in tempo per S. Valentino, racconta la storia di una coppia romana quarantenne. Andrea (Fabio De Luigi) e Giulia (Claudia Gerini) sono sposati da ormai vent’anni, hanno un figlio diciottenne adorabile, Simone

(Alessandro Sperduti), e vivono un rapporto di coppia tranquillo, anzi soporifero sotto tutti i punti di vista, anche quelli più intimi.
Occasione per rivitalizzare la vita di coppia è l’arrivo di un amico che Giulia non vede dai tempi del liceo, che trasferitosi a Hollywood giovanissimo diventa un pornodivo di fama mondiale, Max Lamberti (Filippo Timi).
Max ritorna in Italia per produrre il suo primo film porno a Roma. Ospite in casa dei coniugi, sin da subito stravolge la routine sonnacchiosa di Andrea e Giulia, arrivando a diventare il “sessuologo” di entrambi, lanciandoli in un vortice di situazioni comiche che vivacizzano la loro sessualità “narcotizzata” da una noiosa vita matrimoniale.
Brizi dopo aver raccontato il mondo degli adolescenti con “Notte prima degli esami 1e 2”, aver investigato nell’universo amoroso degli “Ex” e di Maschi e Femmine, punta tutto il suo film sulla sessualità poco spumeggiante degli abitanti del bel Paese, con una romanticomica commedia in 3D.
Il sesso dunque è il tema principale dell’ultima pellicola divertentissima di Fausto Brizi. Il regista per raccontare pregi e difetti degli italiani sotto le lenzuola, si è affidato a due attori che della comicità hanno fatto la loro bandiera, Fabio De Luigi credibilissimo nel ruolo del marito bacchettone dai pigiamini terribili, e Claudia Gerini che della coppia è la trasgressiva insoddisfatta che riesce a trascinare il marito, grazie anche alla complicità della compagna di Max, Vanessa (Giorgia Wurth), in un gioco erotico che farà tornare la coppia ad amarsi come ai vecchi tempi. Bravissima la Gerini anche quando và in scena con lo spettacolo burlesque, si qualifica come una delle attrici più brave e più belle del panorama cinematografico italiano. 
Insomma l’ultima fatica di Brizi si rivela un film riuscito e divertente che mette di fronte alla dura realtà una bella porzione de popolo italiano, che da questo film non può far altro che trarre insegnamento.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciassette + quattordici =