Nella serata di ieri in Ruffano, i carabinieri hanno arrestato, in esecuzione di un’“ordinanza di applicazione dell’esecuzione presso il domicilio della pena detentiva” emessa dal Tribunale di Lecce: Galati Antonio , 34enne, già sottoposto regime arresti domiciliari.

Il provvedimento scaturisce a seguito condanna emessa nei confronti del medesimo, dal G.I.P. del Tribunale di Lecce ad anni 2 (due) reclusione perché riconosciuto colpevole reati detenzione e porto illegale di arma e ricettazione. Espletate le formalità di rito, è stato riaccompagnato presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

4 × quattro =