I dipendenti provinciali stabilizzati dalla passata amministrazione Pellegrino, saranno licenziati, lo attesta la delibera di Giunta che infligge il licenziamento a gran parte di loro, nonostante le “battaglie” di questi mesi

La nota del consigliere provinciale Rampino,Pd, a nome dell’intero gruppo di opposizione, esprime solidarietà nei confronti dei lavoratori. “Dopo vari disperati tentativi che la maggioranza di centrodestra ostinatamente ha portato avanti, tacitando in certi momenti qualsivoglia discussione avviata dall’opposizione di centrosinistra a tutela dei lavoratori; dopo aver ricorso  persino a pareri pro veritate di parte, per nascondersi dietro una fantomatica necessità di autotutela, finalmente il presidente Gabellone e la sua coalizione raggiungono il loro perfido obiettivo: creare disoccupazione. Ciò che temevamo si è avverato e la realtà ha superato ogni più nefasta immaginazione. Il gruppo PD a Palazzo dei Celestini, in questo difficile momento per i lavoratori interessati, comprendendone la loro angoscia per essere stati ormai gettati da una politica miope e senza respiro nel tunnel della disoccupazione, esprime piena solidarietà ad essi ed alle loro famiglie e continua a rivendicare la legittimità delle procedure selettive adottate dall’amministrazione Pellegrino, che con sacrifici e con una chiara volontà politica volle dare serenità e certezza professionale a 36 famiglie salentine, togliendole dal dramma della precarietà”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

17 + 17 =