Foto Antonio Castelluzzo“9775 militanti appassionati del PDL hanno deciso di partecipare ad un Congresso Provinciale che oltre ad essere il 1° per l’elezione diretta del Coordinatore si è caratterizzato anche per i grandi e profondi contenuti.

È un risultato straordinario, che premia il radicamento del partito dei moderati nel Salento.” Lo dichiara il neo coordinatore provinciale del Pdl, Antonio Gabellone.
“Il dato della mozione che con Francesco Bruni abbiamo portato all’attenzione dei nostri iscritti può essere considerato, a maggior ragione, un’affermazione bellissima, eccezionale; un risultato che premia la capacità di confrontarsi sui temi del futuro partito, sulla decisa apertura ai giovani, alle donne e agli uomini di questa grande storia moderata.
Da oggi diventa centrale nell’agenda politica del PDL l’appuntamento con le Amministrative della prossima primavera, nella città capoluogo come nei 21 centri della provincia chiamati al voto.
Le Primarie possono affermarsi quale strumento per garantire il massimo coinvolgimento possibile, utili ad allargare la coalizione e cogliere le importanti aperture degli ultimi giorni.
In tal senso, intendo incontrare al più presto la Sen. Adriana Poli Bortone, autorevole esponente e leader del movimento “Io Sud”, per esplorare sino in fondo la possibilità di riunire le storie e le forze che hanno riferimenti valoriali e radici comuni, partendo come da Lei richiesto dal coinvolgimento nei governi locali e in particolare dal Comune di Lecce.
Con lo stesso impegno e celerità sarà curato il confronto con FLI, UDC e APL, per realizzare un’alleanza strategica per il governo del Salento, di ampio respiro e non finalizzata esclusivamente alla contingenza del momento.”

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

9 − 7 =