Venerdì 10 febbraio il locale ospita il concerto degli Havana Affair. La band nasce a maggio del 2011, da un’idea balzana di Cecilia Ramone, nota teppista con velleità intellettualoidi. Dopo vari cambi di line-up che vede alternarsi musicisti eterogenei nelle sale prova del Salento – dalle Manifatture Knos, ai Laboratori Musicali, a Soundsquare – gli Havana Affair giungono alla formazione definitiva.

Un giorno, infatti, il batterista Gianluca Ferramosca risponde alla chiamata di Cecilia Ramone, e diventa il batterista ufficiale della band oltre ad esibirsi in varie jam session con i suoi amici musicisti. Intanto il buon Giuseppe Renna, chitarrista metal, bassista alla Steve Harris nonchè esperto di turcineddhri, diventa un pilastro degli Havana Affair per il suo talento e la sua energia positiva. Ad un certo punto entra in scena il chitarrista Luca Caracciolo, rinomato coltivatore di vigneti nella zona di Castromediano, che un giorno in sala prove stupisce la band con i suoi assoli metafisici. Gli Havana Affair completano la line-up con il chitarrista Federico Falco, direttore dell’Orchestra Sinfonica Metallaccia del Salentu, che con le sue composizioni musicali conferisce un’impronta classica al gruppo. In apertura e chiusura spazio ai dj della trasmissione Soul Kitchen in onda su RadioFlo.

Sabato 11 febbraio ritorna la “Booom Night” all’Istanbul cafè. Serata dalle sonorità in stile electro, un percorso musicale pieno di energia e sonorità dai bassi prepotenti. In consolle si alterneranno Jay Tool (Rebeat/Eat Vinyls) con electro/breakbeat, Dj Maik (Turntable crew/2D Noize) drum & bass, Koona (Ephedrina rec.) dubstep/drumstep e Chordz (Rebeat/Acn Music) breakbeat.

Sabato 18 febbraio (ingresso gratuito per le maschere, 2 euro per gli altri), torna la discoteca rock di Carnevale dei Ballarock. La serata fatta apposta per scatenarsi e ballare a suon di rock, dagli anni 60 ad oggi. Dai Beatles ai Rolling Stones, dai Cure ai Depeche Mode, dai Subsonica ai Bluvertigo, dai Blur agli Strokes, dai Red Hot Chili Peppers ai Queens of The Stone Age, dai Nirvana ai System of a Down, dai Metallica agli Slipknot e tanti tanti altri.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

uno × tre =