I finanzieri della Compagnia di Gallipoli, nel corso di un servizio nel settore “olii minerali” effettuato presso un distributore di carburante della città, hanno individuato il gestore di detto impianto mentre era intento a riempire  bombole di GPL

per uso civile con gas per autotrazione (il quale, avendo accisa inferiore rispetto al primo, è più conveniente per l’utenza).

Il titolare dell’impianto di distribuzione carburanti è stato segnalato amministrativamente al Sindaco di Gallipoli, che irrogherà una sanzione pecuniaria compresa tra € 5.000 e € 10.000.

Anche il proprietario della bombola è stato sanzionato amministrativamente e deferito alla stessa Autorità; la sanzione prevista è di € 1.333.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciassette + 7 =