È stata presentata questa mattina, nella Sala Giunta di Palazzo Carafa, la seconda edizione di “Improvviva!”, rassegna nazionale di improvvisazione nazionale.
Dopo il grande successo della scorsa stagione, torna in scena la Cooperativa Improvvisart di Lecce, portando nei teatri i migliori attori professionisti

in questo campo, tutti appartenenti ad Improteatro, il più grande circuito di improvvisazione teatrale italiano. Due gli ingredienti fondamentali: fantasia e voglia di farsi coinvolgere: ogni spettacolo è privo scenografia, saranno gli artisti, con il loro talento e la propria passione, a creare il tutto grazie, anche, ad un background di studi di tutto rispetto.
Domani, 3 febbraio, si apre la rassegna sotto i riflettori del palcoscenico del Teatro Paisiello di Lecce. La compagnia si esibirà fino a maggio, con un appuntamento al mese; si comincia con “IMPRO’ Roma vs Bologna”, in cui attori provenienti da queste due città (che hanno alle spalle una grande tradizione di improvvisatori) si sfideranno a suon di battute grazie agli spunti che sarà lo stesso pubblico a suggerire. A seguire, il 3 marzo, “Jam Session Imprò” spettacolo in cui il coinvolgimento del pubblico è totale: i “giocAttori”, cogliendo al volo le informazioni acquisite dagli spettatori, daranno vita alle più stravaganti performance artistiche. Nuovo appuntamento il 30 aprile in cui verrà presentato “Zapping”: un gruppo formato da 5 attori si cimenterà nella rappresentazione di quattro storie. Anche qui il pubblico è sovrano, potendo decidere il titolo di ogni racconto, quale eliminare e quale promuovere fino all’epilogo, come un vero e proprio zapping televisivo. Infine, la rassegna si chiuderà con “Catch Imprò”, sul palco il 19 maggio. Un’idea nata in Francia in cui gli attori, in un appassionante due contro due, proporranno giochi di improvvisazione oltre ogni limite. Una sorta di scherzoso ring di Wrestling in cui, come sempre, il coinvolgimento del pubblico è d’obbligo.
A presentare la manifestazione, Alessandra Villa e Fabio Musci della Cooperativa Improvvisart che proprio quest’anno ha ottenuto anche un importante riconoscimento televisivo con la partecipazione ad Italia’s Got Talent, con un grande successo di pubblico e il passaggio al turno successivo.
Per il Comune di Lecce è intervenuto l’Assessore Alfarano che, oltre a consigliare vivamente la partecipazione alla rassegna, ha tenuto a sottolineare l’impegno dell’Amministrazione comunale per la promozione del teatro e della cultura, in generale; questo, a seguito delle polemiche sollevate da una delle più importanti compagnie teatrali leccesi che aveva accusato il Comune di aver prestato poca attenzione ai fermenti culturali del capoluogo salentino. Alfarano ha anche annunciato che sarà tra poco presentato un nuovo progetto che prevederà corsi di teatro per bambini portatori di Sindrome di Down.