Continua la caccia al rame da parte dei ladri. E se a Lecce il colpo è riuscito (i ladri hanno rubato circa 5 quintali di rame), a Melissano i malviventi sono stati costretti alla fuga.

Il furto è riuscito nelle ore notture ai danni del deposito di materiale “La Ferrosa”, in via Vecchia Surbo, proprio alle spalle del Motel Aloisi. Qui la banda di ladri, riuscita ad accedere nel deposito dopo avere scavalcato il muro di cinta, hanno caricato su un Fiat Doblò, di proprietà della stessa azienda, circa 5 quintali di rame per poi fuggire. La scoperta del furto è stata effettuata soltanto in mattinata, quando il titolare si è recato presso la ditta, per iniziare la giornata lavorativa.
A Melissano, invece, è sfumato il colpo ai danni dell’impianto fotovoltaico della New Energy srl, sulla strada che da Melissano conduce ad Ugento.
L’allarme di cui è dotato il parco fotovoltaico, collegato all’istituto di vigilanza della “Fidelpol”, ha però disturbato i malviventi, fuggiti prima dell’arrivo della guardia giurata e dei carabinieri. Sul posto, i militari hanno riscontrato come la rete metallica di chiusura del parco fotovoltaico presentasse un taglio netto, oltre a segni di pneumatici ed orme nei pressi di alcune bobine di rame. Su entrambi gli episodi indagano i carabinieri.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

13 + dodici =