Si è svolta oggi l’aggiudicazione provvisoria di alcuni lavori dell’Amministrazione Comunale di Lecce.
In particolare, sono stati appaltati i lavori di ampliamento della rete idrica della marine per un importo di 201.785, 57 euro, iva esclusa,  aggiudicati in via

provvisoria all’Impresa LE.GA Srl di Sternatia di Lecce. Grazie ai Fondi Cipe sono stati appaltati i lavori relativi alla rete fluviale cittadina per un importo di 241.047, 78 euro, iva esclusa, aggiudicati alla ditta Lezzi Surl di Surbo. Sempre con i fondi ministeriali sono stati appaltati i lavori dell’ampliamento della fognatura nera e della rete idrica cittadina per un importo di 232.141,82 euro, iva esclusa, aggiudicati alla ditta Trio Srl da Surbo. Via libera anche ai lavori di prolungamento di via De Roma, che verranno realizzati con i Fondi Cipe (Importo 180.000 euro, iva esclusa; impresa aggiudicataria: Marzo Srl di Ginosa)
Grande soddisfazione è stata espressa dall’assessore ai Lavori Pubblici Gaetano Messuti: “Siamo riusciti a centrare tutti gli obiettivi che ci eravamo prefissati per il restyling e il miglioramento dei servizi offerti ai cittadini. E’ l’ennesima conferma  che questa Amministrazione sta dimostrando una grande capacità di investire i fondi stanziati con il Cipe, ponendosi tra le più efficienti città meridionali per la sua celerità con cui è riuscita a cantierizzare la prima tranche di questi finanziamenti. Grazie a questa solerzia ci candidiamo ad ottenere la seconda tranche dei fondi Cipe in modo tale da completare in via definitiva la rete di servizio destinata alla nostra cittadinanza“.

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.