Foto Francesco MoscagiuliPresentati questa mattina nella sala stampa “Sergio Vantaggiato” del Via del Mare dal diesse Carlo Osti, i tre nuovi acquisti dell’us Lecce, pronti a dare la loro mano per raggiungere l’obiettivo della salvezza. Per Valeri Bojinov e Gennaro Delvecchio

si tratta di un ritorno, mentre a debuttare con i colori giallorossi è il laterale sinistro 24enne Luca Di Matteo,  arrivato nel Salento dal Palermo.

Ha iniziato a parlare l’attaccante  bulgaro Valeri Bojnov, giunto in prestito fino a giugno dallo Sporting Lisbona, e che ritorna in Salento dopo qualche anno: “Sono qui perchè ho desiderato fortemente tornare nel Lecce. C’erano altri club a livello europeo interessati a me, ma io sarei andato via da Lisbona solo per tornare qui a Lecce. La mia scelta non è stata dettata da ragioni economiche ma dall’amore per il Lecce, per la città, per la sua gente. Quel che posso assicurare è il mio massimo impegno, perchè sono consapevole che solo il gruppo, non il singolo, può raggiungere un obiettivo importante come quello della salvezza.
La mia volonta’ – ha detto Bojinov – e’ stata chiara: da quando sono andato via non ho mai smesso di seguire il Lecce. Se sono tornato, l’ho fatto per amore del Lecce: a 18 anni fai tanti errori. Sono tornato non per soldi, ma soltanto perche’ voglio vincere e intendo mettermi in discussione. Non voglio creare alcun problema, sara’ il mister a decidere chi dovra’ andare in campo”

Ha preso poi la parola il centrocampista Gennaro Delvecchio: “Sono pugliese e sono tornato a Lecce perchè l’ho voluto con grande convinzione. Mi era stato offerto un altro contratto ma non l’ho preso in considerazione sia per mantenere la parola data al direttore Osti, a mister Cosmi, sia  per l’amicizia che mi lega a Rico Semeraro, anche se attualmente non riveste alcun incarico in seno alla società. Ho sentito il richiamo della mia terra e sono contentissimo di essermi legato al Lecce per i prossimi due anni. Dire che il Lecce ha bisogno di me è un’espressione forte: diciamo che per raggiungere questo obiettivo abbiamo bisogno di un gruppo molto motivato ed affiatato, ed io mi metterò a completa disposizione. Vorrei rivolgere un accorato appello alla tifoseria, perchè il loro aiuto, per noi, è fondamentale:  è molto importante incitare la squadra in ogni momento della gara.”

Anche Luca Di Matteo è pronto per la nuova avventura con la maglia giallorossa: “Non ho mai giocato in serie A e questo lo ritengo un punto di partenza per la mia carriera: con questa maglia, quindi, spero di riuscire a dimostrare a tutti di meritare di giocare in questa categoria.
Ringrazio di cuore il direttore Osti, il mister e la società che hanno creduto in me, malgrado i problemi fisici che mi hanno condizionato negli ultimi sei mesi e che, comunque, sono stati definitivamente superati.
Posso aggiungere che a consigliarmi di venire qui è stato anche Fabrizio Miccoli, innamoratissimo di questa maglia’”.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

16 + sedici =