Sono riusciti a fuggire facendo perdere le proprie tracce ma gli agenti di Polizia hanno recuperato l’auto con cui probabilmente avrebbero commesso dei furti. E’ successo nella notte, intorno alle 3, quando le forze dell’ordine hanno notato un’auto sospetta parcheggiata nei pressi di piazza Tito Schipa a Lecce, meglio conosciuta come “mercato dei fiori”.

Gli agenti si sono avvicinati all’autovettura ma immediatamente gli occupanti, hanno ingranato la retromarcia e fari spenti e hanno tentato la fuga.
Ne è scaturito un rocambolesco quanto breve inseguimento, finito quando una volante della Polizia ha sbarrato loro la strada.
I due occupanti dell’auto si sono perciò dati alla fuga a piedi, verso via San Lazzaro, riuscendo a sfuggire alla Polizia.
L’auto invece, un’Alfa Romeo 159, è stata recuperata e sequestrata. Dai controlli effettuati è risultata appartenente ad un georgiano residente a Bari e non presenta segni di scasso. Nel cruscotto sono stati inoltre trovati i documenti dell’autovettura, un tom tom, un grattino per il parcheggio a Lecce e una cartina topografica della città; nel portabagagli invece vi erano degli arnesi destinati allo scasso: diversi cacciaviti, pinze, tronchesi di varie dimensioni e strumenti utili ad asportare  i blocchi serrature.

Tutto ciò farebbe presumere alle forze dell’ordine che gli occupanti dell’auto possano far parte della banda dei georgiani, arrestati lo scorso dicembre 2011 e conosciuti come specialisti in furti di appartamento.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

11 − uno =