Due imprese “dimenticano” di presentare le dichiarazioni fiscali, e vengono scoperte dalle fiamme gialle.  In particolare, in un caso si tratta di una società di capitali già attiva nel comune di Salve nel settore del commercio di prodotti alimentari e nell’altro di una parrucchiera abusiva di Gagliano del Capo

trovata ad esercitare in nero presso la propria abitazione.

Al termine dei controlli sono stati notificati ai trasgressori gli appositi verbali di constatazione, riportanti le violazioni fiscali commesse in relazione ai ricavi occultati al Fisco, risultati pari a complessivi 84.820,00 euro, a cui bisogna aggiungere la corrispondente IVA di euro 13.895,00.

Adesso sarà l’Agenzia delle Entrate, cui i verbali sono stati trasmessi, a completare l’attività intrapresa dalla Guardia di Finanza, attraverso l’azione di accertamento e riscossione delle relative imposte evase.

CONDIVIDI