Senza sosta la lotta alla “dispersione scolastica” e al “bullismo”. Le ultime indagini condotte dai carabinieri della Compagnia di Gallipoli, hanno permesso di individuare e denunciare 36 persone, genitori di giovani in età dell’obbligo di formazione, che non mandavano i figli a scuola.

Inoltre a Nardò, presso un istituto superiore, tramite anche l’utilizzo di una unità antidroga del nucleo cinofili di Bari Modugno, i militari della locale Stazione segnalavano all’autorità prefettizia, uno studente, 15enne, perché è stato trovato 3 grammi di “hashish”. Mentre, a Galatina, i carabinieri hanno arrestato, in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio, uno studente di 20 anni, poiché trovato in possesso di 29 grammi di marijuana.

I controlli dei Carabinieri della Compagnia di Gallipoli hanno interessato complessivamente 51 istituti scolastici su tutto il territorio di competenza (Comuni di: Gallipoli, n. 7, Nardò, n. 9, Alezio, n. 4, Sannicola, n. 2, Aradeo, n. 2, Cutrofiano, n. 3, Sogliano Cavour, n. 2, Galatina, n. 6, Neviano, n. 2, Galatone, n. 4, Secli’, n. 2, e Copertino, n. 8), tra questi troviamo scuole di ogni ordine e grado. All’attività hanno preso parte complessivamente n. 134 militari della Compagnia di Gallipoli.