Aveva utilizzato una falsa e-mail per carpire informazioni e prelevare indebitamente soldi da un 65enne di Neviano ed è stato denunciato. S.C. 50enne di Caserta è stato accusato di frode informatica, dopo che i carabinieri di Neviano sono riusciti a risalire al responsabile che alcuni mesi fa aveva sottratto ad un pensionato, la somma di 500 euro dal proprio conto corrente.

All’epoca dei fatti, il pensionato aveva ricevuto un’e-mail nella quale lo si informava di aver ricevuto un bonus da parte di una agenzia di servizio. La falsa e-mail, del tutto identica ad una vera di questo tipo, ha indotto quindi il pensionato a fornire i propri dati che il 50enne avrebbe utilizzato per portare via la somma di denaro dal conto corrente della vittima.
Dopo alcuni mesi di indagini però, le forze dell’ordine sono riuscite ad identificare l’indirizzo IP e a risalire al colpevole che è stato perciò denunciato per frode informatica.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

18 − 5 =