Il gran capo degli arbitri, il Signor Nicchi, alla luce di quanto accaduto a S.Siro con la linea di porta di Buffon spostata mezzo metro più in dietro, e alle pressanti richieste di introduzione di strumenti tecnologici che aiutino ad evitare castronerie di quel genere, ha testualmente dichiarato: ” Ne riparleremo al momento opportuno”! Però ha anche aggiunto che i fatti accaduti lo addolorano e questa cosa non può che sollecitare la nostra solidarietà nei confronti del suo, si suppone lancinante, dolore
Pur non aggrediti, come lui, dal dolore, noi ci chiediamo quale possa essere il momento opportuno per una decisione invocata da più parti e non più rimandabile.
Il momento opportuno sarà per caso quando nevicherà ad agosto, o quando festeggeremo il Natale in costume da bagno, o più probabilmente quando il lancinante dolore di Nicchi darà timidi segnali di ammorbidimento ?

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.