Il suo bersaglio preferito erano le coppiette appartate. Le sorprendeva nei momenti di intimità nelle loro auto e, armato di pistola, le rapinava dei soldi, dei cellulari e degli oggetti preziosi. Dopo nove colpi finisce in manette rapinatore seriale. Si tratta di Rosario Lanzilao, 45enne originario di Minervino di Lecce, ma residente a Paderno Dugnano. I carabinieri lo ritengono responsabile di nove rapine avvenute tra il settembre e l’ottobre 2011 nelle zone di Desio

 

, Cusano Milanino, Paderno Dugnano, Nova Milanese e Varedo. Le indagini dei Carabinieri di Desio, in collaborazione con i colleghi di Maglie, con un paziente lavoro di ricostruzione e di riconoscimenti hanno permesso di individuare il rapinatore seriale, che nel novembre 2011 aveva fatto ritorno nel Salento, probabilmente, perchè aveva capito di aver tirato troppo la corda.

Quindi, nella giornata di ieri l’esecuzione del provvedimento e il trasferimento alla Casa Circondariale di Lecce.

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.