Nella tarda mattinata, in Taviano, i Carabinieri della Tenenza di Copertino, impegnati in attività di Polizia Giudiziaria delegata per la Procura della Repubblica di Lecce, collaborati da quelli della locale Stazione, hanno arrestato, in flagranza di reato, Evis Hiska, albanese di trentasette anni

, con l’accusa di violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Durante una perquisizione domiciliare, la donna, al fine di opporsi al controllo dei Carabinieri, si è scagliata contro uno di questi, mordendolo un dito della mano. Sottoposto alle cure del caso il militare è stato giudicato guaribile in pochi giorni.

Dopo essere stata arrestata, su disposizione del Pubblico Ministero di turno, è stata accompagnata presso la sua abitazione e sottoposta agli arresti domiciliari

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

3 × tre =