“Sono lieto della dichiarazione del segretario provinciale di Futuro e Libertà Paolo Pellegrino “L’accordo con il Pdl è naufragato perché Perrone non coagula. Se Pagliaro vincesse le Primarie si aprirebbe uno scenario nuovo”, che denota la moderazione culturale e politica con cui legge le vicende della nostra città.

Si tratta della stessa moderazione ed apertura che, da subito, ho fatto a tutti gli amici dell’Udc, Fli e Io Sud, a tutti i cittadini moderati, non  di sinistra, liberali e riformisti.” Lo dichiara il Candidato a Sindaco Primarie del Centrodestra, Paolo Pagliaro.
“Le valutazioni che il Terzo Polo fa, in merito ad un’ipotetica corsa autonoma, sono più che legittime, ma sono fiducioso e certo, per la sintonia che c’è tra di loro, che l’attesa e la speranza di Paolo Pellegrino possa essere condivisa anche dall’on. Ruggeri e dalla senatrice Poli. Spero in tale attesa e loro volontà affinché ci sia una svolta unificatrice attraverso la mia vittoria alle primarie, riportando il Pdl “oltre il Centrodestra” come avrebbe voluto, ma aveva già pensato nel 1994, il compianto Pinuccio Tatarella.”

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

venti − sette =