Foto Antonio CastelluzzoGrandi manovre a Lecce per la scelta del candidato sindaco. Dopo la proposta dell’ex ministro pidiellino Raffaele Fitto di fare le primarie, la partita si fa sempre piu’ aperta. Allo stato, in casa Pdl, dopo Paolo Pagliaro, il sindaco uscente Paolo Perrone ha un avversario in più

: il consigliere comunale di Lecce Gigi Rizzo, presidente della Commissione al Bilancio. E Grande Sud punta sull’ex primo cittadino Adriana Poli Bortone. L’uscita di Fitto ha sorpreso la senatrice: ”L’apertura di Fitto ad altre candidature la trovo sorprendente. E’ una vera ovvieta’ dire che si vogliono fare primarie di coalizione, senza aver prima fatto la coalizione. Sulla necessita’ di fare una coalzione noi siamo disponibli da subito, non intendiamo piu’ perdere tempo. Il Pdl deve ritrovare la sua strada, non si deve piu’ arroccare”. Poli Bortone assicura all’Adnkronos di essere ”pronta a correre per il Comune. Se c’e’ un’ampia convergenza, ben venga, altrimenti vado avanti per la mia strada”. E’ pronta scendere in campo anche solo con l’appoggio del Terzo Polo? ”Mi farebbe piacere certamente l’appoggio del Terzo Polo, perche’ con l’Udc ho gia’ fatto due campagne elettorali”.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.