Domenica scorsa, è partito, in via ufficiale, il “1° Torneo Appulo-Lucano”, riservato agli atleti esordienti e non, appartenenti alle categorie Schoolboy, Junior e Youth; un evento organizzato sotto l’egida del Comitato Regionale Puglia-Basilicata della Federazione Pugilistica Italiana. Il primo atto del torneo si è materializzato all’interno del Palazzetto dello Sport di Pulsano (Ta), grazie all’organizzazione logistica a cura della Polisportiva Vivere Solidale con lo Sport di Taranto.

“Questo appuntamento finalmente ha potuto prendere il via – spiega il presidente del Comitato Puglia e Basilicata, Lorenzo Delli Carri – come già spiegato in precedenza questo torneo entra a far parte di una programmazione di più ampio respiro ed è stato organizzato dal comitato di concerto con le società pugliesi e lucane per promuovere l’attività sportiva giovanile nell’anno 2012. L’obiettivo principale che si vuole raggiungere difatti, è quello di offrire la possibilità ai ragazzi di poter accedere alle imminenti fasi nazionali del Torneo Esordienti (appuntamento indetto dalla FPI) già con un prezioso bagaglio di esperienza; abbiamo notato difatti che mentre nelle altre Regioni, si cominciano a svezzare gli esordienti già nelle prime settimane dell’anno, da noi invece, i pugili spesso arrivano agli appuntamenti nazionali, praticamente allo sbaraglio o comunque senza un’adeguata infarinatura generale. Quindi ritengo sia fondamentale l’istituzione di questo evento targato Puglia-Basilicata”. Il torneo si articolerà per tappe giornaliere: oltre all’appuntamento di domenica scorsa a Pulsano, il calendario proporrà altre quattro date: il 25 febbraio (organizzato dalla Pug. “A. Taralli”, a Foggia), il 26 febbraio (Quero-Chiloiro, a Taranto), il 4 marzo (Accademia Pugilistica Portoghese, a Bari) e l’11 marzo (Boxe Sgaramella, ad Andria). “Ho potuto apprezzare una soddisfacente qualità – commenta il tecnico della Polisportiva Vivere Solidale con lo Sport Salvatore Cupri – nonostante molti pugili fossero all’esordio, ho ravvisato delle interessanti considerazioni: i nostri ragazzi, dimostrano grande carattere e buona predisposizione alla boxe; a mio avviso però, oltre alle qualità dell’atleta ci devono essere validi supporti tecnici: credo che dopo aver scovato un’interessante atleta, la vera bravura di un tecnico sia quella di non dilapidare tutto il lavoro svolto in palestra; costruire un buon pugile è certamente giusto ma il vero tecnico è quella persona che riesce a mantenere intatte le motivazioni dell’atleta e non rischiare di perderlo irrimediabilmente. Comunque credo che questi giovani pugili abiano le carte in regola per regalarci grandi traguardi”.

Questi sono i risultati degli incontri riservati agli atleti esordienti:

Schoolboy 56 kg
Cosimo Morrone vs Davide Vaccaro: vince Morrone
Cosimo Teribia vs Roberto Burgi: vince Teribia

Junior 54 kg
Cosimo Venneri vs Angelo Sanarica: vince Venneri

Junior 57 kg
Matteo Trane vs Federico Marinelli: vince Trane (RSC)

Junior 54 kg
Simone Carlucci vs Giovanni Fedele: vince Carlucci
Gianluca Colonnese vs Gianluca Tagliente: vince Colonnese

Youth
Cristian Specchia vs Vincenzo Pastore: vince Specchia
Caputo vs Alessandro Ronziono: vince Caputo
Giovanni Porzio vs Quinto: vince Porzio
Paolo Ronzino vs Surianno: vince Ronzino
Francesco Marinelli vs Comegna: vince Marinelli

Questi sono i risultati del programma riservato agli incontri con atleti non esordienti:

Schoolboys 62 kg
Salvatore Di Leo vs Ivan Paradies: pari

Youth 91 kg
Michele Agatiello vs Andrea Imperiale: vince Imperiale

Elite Iª Serie 75 kg
Vitantonio Russo vs Cristiano Telesca: vince Russo

Youth 64 kg
Francesco Vaccaro vs Marco Urselli: vince Vaccaro

Elite IIIª Serie 69 kg
Antonio Madia vs Leonardo Cuscito: vince Madia

Junior 57 kg
Carmine Tagliente vs Vincenzo Ciciriello: pari

Elite Iª Serie 81 kg
Giuseppe Squeo vs Alessio Marinelli: vince Squeo

Elite Iª Serie 64 kg
Davide Simonetti vs Danilo Cioce: pari

Junior 70 kg
Federico Antonaci vs Antonio Piras: pari

Commissario di riunione: Lorenzo Delli Carri
Arbitri/Giudici: Giuseppe De Palma (Ba), Giuseppe Morrone (Ta) e Giuseppe Schiavone (Fg)
Medico di servizio: Costantino Greco (Le)
Cronometrista: Angelo Chirulli (Ta)

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.