Ancora uno sbarco sulle coste salentine nonostante il maltempo. Sedici migranti, tra i quali ben undici minorenni, che hanno detto di essere di nazionalita’ afghana, sono sbarcati la notte scorsa sulla costa di Porto Badisco, frazione del Comune di Otranto.

Una bambina di sette anni, una donna incinta e un uomo sono stati ricoverati all’ospedale di Scorrano. Gli extracomunitari sono stati rintracciati da polizia e carabinieri, mentre i militari della guardia di finanza hanno recuperato un gommone spiaggiato sulla costa. Gli stranieri sono stati accompagnati al centro di accoglienza Don Tonino Bello di Otranto per le rituali operazioni di identificazione. Al lavoro anche gli uomini della divisione immigrazione della Questura di Lecce.

CONDIVIDI