I Finanzieri della Tenenza di Casarano, nell’ambito dei servizi di polizia economica e finanziaria disposti al fine di contrastare il cosiddetto fenomeno del “caro-vita”, nonché alla verifica della regolare emissione di scontrini e ricevute fiscali e del possesso

delle prescritte licenze commerciali, hanno effettuato una serie di controlli  nell’ambito del territorio di competenza.

Nel corso di tale attività di ispettiva, le Fiamme Gialle hanno scoperto in Ugento un’autocarrozzeria in cui veniva esercitata la professione in forma totalmente abusiva.
Nel corso dell’intervento sono state rinvenute all’interno del locale adibito ad officina alcune autovetture in riparazione ed altre in attesa di essere ritirate dai rispettivi proprietari.

In assenza delle prescritte autorizzazioni amministrative per l’esercizio dell’attività di carrozziere da parte del soggetto ispezionato, un cinquantenne del posto, i Militari hanno sottoposto a sequestro amministrativo tutta l’attrezzatura utilizzata dallo stesso contestandogli, tra l’altro, specifiche violazioni che prevedono l’irrogazione di una sanzione pecuniaria da  2.582 a 15.493 euro.

E’ stata inoltre acquisita la documentazione extra-contabile rinvenuta all’atto dell’intervento al fine di individuare i clienti ed i fornitori dell’autoriparatore abusivo per eseguire, successivamente, i dovuti approfondimenti di carattere fiscale.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

17 + 19 =