Dopo i concerti di Verdena, Guè Pequeno, Verardi/Ancona, Brunori Sas, Dente, Bobo Rondelli prosegue Verso Sud, il progetto promosso da Coolclub, Lecce Città Universitaria, Artimedia e ExFadda e sostenuto da Puglia Sounds – PO FESR Puglia 2007-2013 Asse IV che ospiterà sino al 5 maggio ventotto concerti tra Officine Cantelmo di Lecce, Livello 11/8 di Trepuzzi (Le), Casa delle arti di Conversano (Ba) ed ExFadda di San Vito dei Normanni (Br).

Il concorso “Italia Wave Band” organizzato dalla Fondazione Arezzo Wave Italia, dopo una prima selezione sui demo presentati dalle band iscritte, entra nel vivo con le selezioni live provinciali. Dal 23 al 25 febbraio le Officine Cantelmo ospitano le 15 band che si contederanno i 2 posti utili per la finale regionale del 24 marzo.

Quest’anno ben 2.335 formazioni da tutto il Paese, ovvero più di 10.000 musicisti, si sono iscritti al contest della Fondazione Arezzo Wave Italia che da 25 anni scommette sulla musica giovanile. Dalla Val d’Aosta alla Sicilia gruppi di ogni tipo – purché con repertorio originale – si sono iscritte gratuitamente tramite il sito o consegnando il materiale alle 205 “antenne” su tutto il territorio inviando alla Fondazione Arezzo Wave Italia due brani e un press-kit completo. Una vivacità che continua a crescere nel nostro Paese, nonostante tutte le difficoltà della musica dal vivo, della formazione per una carriera artistica professionista, dei luoghi e delle strutture per suonare. “Italia Wave Band” si conferma un successo e un punto di riferimento irrinunciabile per chi suona e vive la musica. Oltre 130 date in ogni angolo d’Italia, selezioni provinciali e la gran finale regionale. Sono concerti veri e propri, professionali, con un pubblico attento e curioso che cerca nelle nuove proposte i futuri Ministri, Zen Circus, Heike has the giggles, Waines – solo per citare alcuni vincitori degli ultimi anni – negli oltre 40 locali che ospiteranno le date organizzate dall’Italia Wave Network, rete sul territorio della Fondazione Arezzo Wave Italia, seguite e promosse dal circuito di radio locali, regionali e web “Radio Wave Italia”, costituito da oltre 62 emittenti radiofoniche. Ogni Regione decreterà la miglior band che in premio si esibirà a Italia Wave Love Festival e agli eventi organizzati dalla Fondazione Arezzo Wave Italia. Ulteriore premio tra i vincitori sarà l’assegnazione del “Premio Fondazione Arezzo Wave Italia” al miglior gruppo nazionale che per il 2011 è andato ai laziali Honeybird & the birdies.

Queste le band (ancora non in ordine di apparizione) che si esibiranno a Lecce. Giovedì 23 febbraio si parte con Sofia Brunetta, Self Invited, Fuck a Duck, Raffaele Vasquez e Monotron. Venerdì 24 sul palco Republika Mod, Funzione Random, The VVS, SeaHouse e Le Menti Fam. Infine sabato 25 febbraio si alterneranno sul palco Cesco Caggiula, Michael and the teeth, Gustavo, La Gente e Uro.

Verso Sud ospita, inoltre, Flavio Boltro (24 febbraio a Conversano), Daniele Silvestri (10 marzo a Trepuzzi), Omar Pedrini in un interessante progetto con Raffaele Casarano e Marco Bardoscia (16 marzo a Conversano), Aucan (16 marzo a Lecce), Calibro 35 (30 marzo a Conversano e 31 marzo a Lecce), The Zen Circus (5 aprile a Lecce), Mimmo Epifani & Friends (9 aprile a San Vito dei Normanni), Teatro degli Orrori (19 aprile a Trepuzzi), le selezioni provinciali e regionali di Italia Wave Band.

Nutrita anche la pattuglia pugliese con Erica Mou (13 e 14 aprile a Conversano e Lecce), Lucia Manca (3 aprile a Lecce), Carolina Bubbico e Tobia Lamare & The Sellers (date ancora da definire, a Lecce) e Rivolta Records Nigth con Playontape e Metropolitan (5 maggio a Lecce).

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

5 × quattro =