Anziana muore in solitudine nella sua casa a Lecce. Parenti e vicini non la sentivano al telefono e vedevano per strada da un paio di giorni. E temendo che le potesse essere accaduto qualcosa, alla fine si sono decisi a dare l’allarme.

Intervenuti  i vigili del fuoco, assieme agli agenti di polizia della questura, in via Francesco Milizia, al civico 67, al terzo piano, si è purtroppo rivelata la macabra ipotesi. Giulia Gelli, una donna di 68 anni, di origini leccesi, era morta già da qualche giorno.

Il corpo della donna è stato portato presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

18 − 10 =