Foto Antonio Castelluzzo”È bastata una nevicata in Puglia, neppure in tutta la regione, per isolarla completamente dal resto d’Italia nei collegamenti ferroviari”. Lo rileva il deputato di Italia dei Valori Pierfelice Zazzera. ”Da questa mattina la circolazione ferroviaria infatti – aggiunge – è sospesa per neve sulle linee di Ferrovie

dello Stato che collegano la Puglia con la Campania e con la Basilicata. Il Gruppo ferroviario ha comunicato che sono ferme le tratte Foggia-Benevento, Foggia-Potenza e Barletta-Spinazzola”. ”Ma i treni sono in difficolta’ anche dove non c’e’ neve – prosegue Zazzera – come sulle principali linee regionali Bari-Foggia, Lecce-Bari, Bari-Taranto e Brindisi-Taranto. Mi chiedo pertanto se, pur di fronte ad un evento meteorologico eccezionale, si possa accettare che un servizio vitale per i collegamenti sia andato completamente in panne. Questa ovviamente e’ la conseguenza dei mancati investimenti e dei tagli al personale voluti da questa gestione”. ”Chiederemo a Moretti – sottolinea il deputato – di spiegarci le ragioni di questi incredibili disservizi anche laddove in Puglia la neve non e’ arrivata copiosa o non e’ arrivata affatto, ma i treni sono ugualmente fermi. Moretti dopo il disastro ferroviario nazionale, con treni fermi per ore in mezzo alla neve, deve rendere conto agli italiani e ha davanti a se’ solo una scelta; dimettersi quanto prima. In merito peraltro a quanto sta accadendo in queste ore nella mia regione – conclude – mi appresto a depositare una interrogazione parlamentare per chiedere chiarimenti al governo”.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.