Giampiero Schipa, 48 anni di Lecce, si è avvalso della facoltà di non rispondere questa mattina durante l’interrogatorio di garanzia nel carcere di Borgo San Nicola di fronte al gip del Tribunale della città salentina, Nicola Lariccia.

L’uomo si è costituito giovedì sera nella Questura di Lecce, anche in seguito alle ricerche pressanti della Polizia, perchè destinatario di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip Nicola Lariccia, su richiesta della Procura, nell’ambito dell’inchiesta sulla morte di Michele De Matteis. Quest’ultimo il 2 agosto del 2011, venne coinvolto nell’incendio, nella conseguente esplosione e ne crollo dei locali sotterranei di un negozio di complementi di arredo in via Imbriani, in pieno centro a Lecce.

Schipa è assistito dall’avvocato Giancarlo Dei Lazzaretti e dal professor Giuseppe Gianzi.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

1 × tre =