Si è arreso subito alle forze dell’ordine che hanno fatto irruzione della sua abitazione ieri pomeriggio: Chetta William, 30enne di Galatone, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo aveva in casa ben 70 dosi di droga, suddivisa in involucri e quindi probabilmente pronta per essere spacciata.

I carabinieri di Galatone da qualche giorno avevano sottoposto Chetta a pedinamenti e osservazioni, arrivando perciò a confermare i sospetti su di lui. Quando i militari hanno fatto irruzione in casa, Chetta, sapendo di non avere via di scampo, li ha condotto in una camera da letto chiusa a chiave e da lì avrebbe poi recuperato un cartone contenente le dosi di sostanza stupefacente già preparate e suddivise in due involucri più grandi: quattro contenevano 22 dosi di hashish per un totale di 67gr mentre altri cinque pacchetti racchiudevano 48 dosi di marijuana pari a 110gr. Nello scatolone sono stati poi trovati altri 85gr di marijuana e un bilancino di precisione.
Tutto il materiale è stato sequestrato e intanto sono state avviate le indagini per risalire alla provenienza della droga e dove sarebbe stata destinata senza l’intervento dei carabinieri. Nel frattempo Chetta è stato arrestato e condotto nel carcere di Lecce dove ora è a disposizione delle Autorità Giudiziarie.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

uno × tre =