{youtube width=”400″ height=”300″}wvhVkb2MZCs{/youtube}

 

Venerdì 16 Marzo ha preso il via con una grande partecipazione il primo Festival per le band emergenti, targato Black Betty e ImprovvisArt: si tratta del B – Live Music Fest. Il concorso nasce per dare la possibilità alle giovani band salentine che vogliono farsi conoscere e avere così un’occasione di esibirsi davanti ad un pubblico sempre numeroso.

In ogni appuntamento si esibiscono tre gruppi all’interno del noto locale leccese in viale dell’Università; per ogni concerto la giuria popolare – ovvero i clienti che vengono ad assistere – dovrà poi giudicare il gruppo che ha colpito maggiormente, designando un vincitore e consentendogli di passare alla finale del concorso che si terrà il 25 maggio.
Venerdì è toccato ai PoetèModì aprire la serata con il loro rock alternativo, che noi del Corriere Salentino abbiamo ripreso. Ma ad aggiudicarsi la serata sono stati i Fallin’ Bomb, gruppo punk rock leccese che alterna momenti di energica musica a scenette demenziali e che hanno divertito e appassionato il pubblico. Bella anche l’esibizione dell’altro gruppo in gara, gli MVM che portano avanti il loro progetto rock.
Prossimo appuntamento è venerdì 30 marzo con altri tre gruppi, pronti a contendersi la finalissima. In palio per la band vincitrice c’è una settimana di registrazione brani nello studio dei Laboratori Musicali di Surbo, partner dell’iniziativa che già a collaborato alla selezione dei partecipanti. Il premio comprende anche la tutela dei brani con licenza creative commons, la marcatura temporale sui file e la distribuzione digitale sui più importanti store online mondiali ed europei – i-tunes, amazon, napster, ecc.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

5 × uno =