E’ stato un vero e proprio blitz quello operato nella tarda mattinata di ieri, dalla compagnia dei carabinieri di Copertino, che hanno arrestato Mohamed Lahrach, 41enne nato in Marocco ma residente a Porto Cesareo.

Le forze dell’ordine da qualche tempo controllavano i movimenti dell’uomo, che si sospettava operasse nel mercato degli stupefacenti. Diversi giovani infatti, erano stati visti sotto l’abitazione di Porto Cesareo dell’uomo, aumentando i sospetti. Ieri mattina la conferma: i militari di Copertino, assieme alla tenenza di Porto Cesareo e al nucleo Cinofili di Bari Modugno, hanno fatto irruzione all’interno dell’abitazione del Marocchino.
La droga di tipo hashish è stato ritrovata un po’ dappertutto: un pezzo di 1 grammo nella piastra in acciaio di un ferro da stiro; tre confezioni del peso totale di 13 gr sono state rinvenute nel giardino di casa; in camera da letto invece, dentro un borsello era nascosto un pacchetto di cellophane contente alcune dosi di vario taglio del peso di 10 grammi; infine nel vano del garage i militari hanno trovato in altro involucro di cellophane contente un panetto di hashish del peso di 250 grammi.
In camera da letto sono stati ritrovati anche e poi perquisiti tre rotoli di nastro adesivo da imballaggio, un rotolo di nastro isolante, due coltelli e un taglierino che molto probabilmente servivano da materiale per il confezionamento delle dosi.
Lahrach è stato sottoposto agli arresti domiciliari e deve adesso rispondere del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

 

“Con riferimento all’articolo pubblicato nell’edizione di sabato 24 marzo 2012 dal titolo “Blitz dei Carabinieri a Porto Cesareo: un arresto per droga” si precisa che il GIP dott. Cazzella – chiarisce il legale avv. Maria Luce Greco – ha escluso in capo a Mohammed Lahrach l’ipotesi dello spaccio della sostanza stupefacente rinvenuta presso la di lui abitazione, pari a soli 24 grammi, contestandogli la mera detenzione illecita della sostanza stessa“.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

12 − undici =