“Guardare alle eccellenze, valorizzando il ruolo fondamentale dei giovani, capaci di dare nuovo entusiasmo all’azione politica. È questo uno degli obiettivi principali dei Moderati e Popolari ed è in quest’ottica che s’inquadra la nomina di Fabrizio Marrocco a responsabile regionale del movimento giovanile di MeP.”

È quanto dichiara il consigliere della Regione Puglia e presidente di “Moderati e Popolari”, Antonio Buccoliero.
“Da questo momento in poi – prosegue Buccoliero – Marrocco avrà il delicato compito di puntare a creare nuovo entusiasmo tra i giovani, spesso delusi da una politica ad esclusivo appannaggio dei soliti noti, che magari da decenni siedono su questa o quella poltrona.
In un momento di grave crisi economica, in cui non ci sono garanzie per il futuro e la sola certezza è data dalla precarietà, è normale che i giovani si sentano delusi dalla politica e si allontanino da essa, reputandola spesso incapace di dare risposte e di riaccendere la speranza.
Se la cosa pubblica vede un progressivo allontanamento delle nuove generazioni, allora si può abbandonare l’idea di creare le condizioni per un cambiamento positivo. I giovani, le loro idee, il loro entusiasmo e la loro voglia di fare sono la chiave di volta perché si ritorni a guardare con ottimismo al futuro, nella certezza che sarà possibile buttarsi alle spalle anche la grave crisi che stiamo vivendo.
Per questa ragione è essenziale che la politica dia uno spazio sempre maggiore alle nuove generazioni.
Sono certo che Fabrizio Marrocco, giovane talentuoso, preparato e che ha in sé quel naturale spirito di servizio che caratterizza quanti hanno a cuore il bene comune, saprà rappresentare una nuova spinta propulsiva per MeP, che da sempre guardano con attenzione ai giovani.
A lui e a tutti i giovani che hanno scelto di condividere gli ideali di MeP – conclude Buccoliero – vanno gli auguri per un proficuo lavoro, che riporti i giovani al centro della politica”.