Il 03 febbraio – comunica in una nota l’ Aduc Lecce e Castromediano – è stata pubblicata la sentenza della Cassazione n.1584 con cui è stata definitivamente decisa la questione della nullità dei contratti MPS e Banca 121 MyWay e 4You conclusi fuori sede, per mancata indicazione del diritto

di recesso. Con questa sentenza di Cassazione tutti i sottoscrittori di MyWay collocati attraverso promotori finanziari e tutti i sottoscrittori di contratti “4You” sottoscritti con dipendenti bancari fuori dagli uffici bancari possono chiedere il rimborso di tutte le rate pagate con gli interessi legali (che incidono per circa il 15% del capitale versato). Chi 10 anni fa ormai sottoscrisse quei contratti può oggi chiedere la restituzione di soldi, fatte salve le eventuali prescrizioni maturate da valutare caso per caso, con una raccomandata A/R di messa in mora. Ulteriori informazioni sul sito www.aduc.it o presso gli sportelli Aduc di Lecce e Cavallino.

Alessandro Gallucci, delegato Aduc-Lecce

tel. 339.7855670 fax 0832.245557 (servizio consulenza su appuntamento o mercoledi’ ore 17-19), via di Porcigliano n. 46. E-mail a.gallucci@aduc.it

Valentina Papanice, delegato Aduc-Cavallino

cell. 3333410510 (servizio di consulenza su appuntamento o lunedì ore 17.30 – 19.30) via Buonarroti n. 36  email v.papanice@aduc.it

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tre × 1 =